COMUNICATO STAMPA

Gennaio 2022

 

Come primo e principale produttore digitale al mondo, Protolabs annuncia il lancio del vapour smoothing per i pezzi stampati in 3D. Questa tecnologia di post-lavorazione rappresenta un progresso significativo per la fabbricazione additiva perché migliora ulteriormente la finitura della superficie di pezzi in plastica, anche con le geometrie più complesse. Il nuovo processo automatizzato attualmente è disponibile per due materiali di uso comune, il nylon PA-12 e il poliuretano termoplastico TPU-01.

Andrea Landoni, responsabile di prodotto per la stampa 3D di Protolabs EMEA, sottolinea così la novità: "Se la fabbricazione additiva permette al reparto di ingegneria di progettare e produrre pezzi complessi prestandosi maggiormente alla produzione in piccoli lotti, lo stampaggio a iniezione permette di ottenere una finitura di superficie molto più levigata.  Adesso, tuttavia, con il vapour smoothing possiamo colmare questo divario levigando e sigillando anche le più piccole cavità sulla superficie dei pezzi stampati in 3D.

Il nuovo servizio permette di utilizzare i pezzi prodotti in 3D con questi materiali per molte più applicazioni che necessitano di una finitura estremamente liscia per ragioni estetiche e funzionali.

Inoltre, il processo migliora le proprietà meccaniche con un allungamento a rottura e una resistenza all'impatto maggiori.  Le superfici sigillate e levigate sono anche a prova di acqua e di aria e sono più facili da pulire. 

Landoni ha proseguito: "Poiché il processo di finitura è automatizzato, può essere utilizzato per realizzare molte più geometrie rispetto a un processo di levigatura manuale, che presenta molti più limiti nel raggiungere i punti di più difficile accesso.  È così possibile usufruire di tutti i vantaggi offerti dalla fabbricazione additiva senza dover rinunciare a una finitura di superficie di qualità pari a quella ottenuta tramite stampaggio a iniezione".

La maggiore tenuta stagna apre la strada a una serie di applicazioni tra cui serbatoi, tubi e condotti per i fluidi, coperchi di valvole e coppe dell'olio, mentre il settore medico e altre applicazioni industriali beneficeranno della facilità di pulizia grazie a una superficie più levigata.

Dopo la produzione tramite Sinterizzazione Laser Selettiva (SLS) o Multi Jet Fusion (MJF), il team di Protolabs trasferisce i pezzi in una camera di levigatura, dove vengono riscaldati ed esposti all'azione dell'agente di finitura. Tale agente, in condizioni estremamente controllate, evapora distribuendosi su tutte le superfici dei pezzi  che si fondono liquefacendo e ridistribuendo il materiale per livellare eventuali rilievi e avvallamenti, sigillando così anche le cavità più piccole.

Landoni ha concluso: "Attualmente questo processo è disponibile per i materiali PA-12 e TPU-01, già adatti a molte applicazioni ma lo stiamo testando con altri materiali perché vogliamo ampliare maggiormente la gamma delle applicazioni possibili. Questo nuovo servizio è solo una parte della ricca offerta di Protolabs. Gestiamo l'intero processo, dal caricamento iniziale del file CAD del cliente alla spedizione dei pezzi finiti. E con i nostri team di application engineer (esperti di ingegneria che forniscono supporto e consulenza lungo tutto il percorso) offriamo un servizio completo, utile ed efficiente.”

 

 

 

 

 

 

 

 

Informazioni su Protolabs

Protolabs è il fornitore più rapido al mondo di prototipi personalizzati e pezzi di produzione in volumi ridotti realizzati mediante tecnologie digitali. Grazie al supporto IT impiega processi avanzati di Stampa 3D industriale, Lavorazione con macchine CNC e Stampaggio a Iniezione per fabbricare i pezzi in pochi giorni. L’approccio completamente digitalizzato permette di accelerare il tempo di immissione dei prodotti nel mercato, ridurre i costi di sviluppo e produzione, contenendo al minimo i rischi durante tutto il ciclo di vita del prodotto. 

Per maggiori informazioni, contattare:

Lydie Balmont
Marketing Coordinator, Italia
+33 (0)4 56 64 80 62 
[email protected]

Andrea Cortese
+39 338 78 07 018
[email protected]