Stampaggio a iniezione – Quali sono i vantaggi?

Postato su giovedì 27 gennaio 2022 Da Matthew Hatch

Quali sono i vantaggi dello stampaggio a iniezione?

Lo stampaggio a iniezione presenta una serie di vantaggi. È un modo economico e altamente ripetibile di fabbricare pezzi in plastica ad alta precisione. Una volta impostato, può produrre un'enorme quantità di pezzi all'ora con una vasta gamma di plastiche diverse e di altri materiali come la gomma siliconica liquida.

Ma come ogni processo di produzione presenta anche qualche inconveniente che, se si rivela importante, rende consigliabile valutare tecnologie alternative come la stampa 3D o la lavorazione CNC.

Qui vi porteremo attraverso i principali vantaggi e vedremo in quali casi potrebbe essere più opportuno per voi considerare un'altra opzione.


Vantaggi dello stampaggio a iniezione:

1. Produzione su larga scala ad alta efficienza

Una volta sviluppati gli stampi, il processo è estremamente veloce con tempi di ciclo di soli 10 secondi. È eccellente per cicli di produzione di medi e grandi volumi, da un minimo di 10.000 pezzi a ben oltre 100.000, a seconda degli stampi utilizzati. 

A volte è possibile aumentare la produzione utilizzando uno stampo multi cavità o familiare di modo che una sola pressa produce più pezzi incrementando ulteriormente il tasso di produzione.

Se state pensando di esternalizzare lo stampaggio a iniezione di plastica, allora è anche importante considerare un efficiente processo di ordinazione e rifornimento di pezzi online - date un'occhiata al nostro servizio di produzione on-demand.

2. Basso costo per pezzo

Per i cicli di produzione ad alto rendimento il costo per pezzo è molto basso. Anche per volumi medi, nell'intervallo da 10.000 a 25.000 pezzi, è possibile contenere i costi utilizzando stampi in alluminio anziché in acciaio.

3. Ripetibilità

Lo stampaggio a iniezione permette la produzione di prodotti identici più e più volte. È ideale per pezzi con tolleranze elevate e affidabilità su volumi elevati.

4. Ampia scelta di materiale

È disponibile una vasta gamma di materiali plastici che potrete scegliere a seconda delle proprietà di cui avete bisogno per il pezzo finale che desiderate ottenere. E non dovrete limitarvi alla plastica, perché Protolabs offre anche lo stampaggio in gomma siliconica liquida. 

È anche possibile aggiungere riempitivi al materiale di stampaggio, per conferire maggiore resistenza al pezzo finale, con un'ampia scelta di colori.  Consultateci, perché a seconda dei requisiti di cui avrete bisogno per il pezzo finale, generalmente è possibile scegliere tra varie opzioni.

5. Meno scarti

Lo stampaggio a iniezione produce pochissimi scarti rispetto a molti altri processi di produzione. E anche se c'è della plastica inutilizzata o di scarto, è possibile riciclarla per un uso futuro.

6. Alta precisione

Il processo avviene tramite iniezione di plastica fusa a pressione molto elevata all'interno dello stampo. La plastica viene pressata strettamente contro gli stampi, ottenendo forme complesse e una grande quantità di dettagli.

7. Post-lavorazione ridotta o assente

In generale avrete bisogno di pochissimi interventi di post-produzione, perché i pezzi vengono prodotti con una buona finitura estetica. Possiamo fabbricare lo strumento di stampaggio a iniezione dotandolo di una finitura speciale che sarà immediatamente visibile sul pezzo stampato.  E potrete anche farvi incidere un testo o il vostro logo.


Svantaggi: quando prendere in considerazione tecnologie di fabbricazione alternative

1. Costo iniziale

Se avete intenzione di investire in utensili di stampaggio in acciaio per produzioni su larga scala (100.000+), la fabbricazione può richiedere molto tempo e un costo di capitale significativo. Se avete bisogno di volumi inferiori di pezzi, questo inciderà sul costo unitario e potrebbe valere la pena di valutare altre opzioni come l'utilizzo di stampi in alluminio.

2. Scadenze iniziali

Ci possono volere fino a 12 settimane per produrre gli attrezzaggi in acciaio. Se non potete attendere tanto tempo, la nostra produzione on-demand può aiutarvi. Usando stampi in alluminio e con la nostra continuità digitale (dalla nostra piattaforma digitale di caricamento dei file, quotazione, collocamento degli ordini e tracciamento, alle istruzioni della macchina), possiamo spedire da 25 a oltre 10.000 pezzi in 15 giorni lavorativi o meno dal momento in cui caricate il vostro file CAD 3D. A volte la spedizione avviene dopo solo un giorno.

Per le serie molto piccole, ci sono altre tecnologie come la stampa 3D o la lavorazione CNC che potrebbero fornire una risposta più economica e veloce. Anche se un vantaggio particolare dello stampaggio a iniezione di plastica alla Protolabs è proprio quello di poter soddisfare anche le esigenze di prototipi e piccole serie (vedere punto 4).

3. Limiti di progettazione

Per lo stampaggio a iniezione occorre tener presente alcuni elementi di progettazione:

  • Usare angolo di spoglia e raggi per facilitare l'estrazione dei pezzi
  • Evitare sottosquadri e spigoli vivi
  • Controllare gli spessori delle pareti

Se l'estetica è importante, dovrete anche considerare dove posizionare i punti di iniezione, gli espulsori e le linee di raffreddamento. E ricordate anche che è difficile cambiare il design di uno stampo: se ne può rimuovere una parte o aggiungere plastica alla parte finale, ma non viceversa.

Per cicli di produzione di piccoli lotti, la stampa 3D permette di progettare virtualmente qualsiasi forma o geometria richiesta. Essendo una tecnologia in rapido sviluppo, disponiamo di un numero crescente di plastiche e altri materiali di produzione, tra cui il metallo. 

4. I cicli di produzione di piccoli lotti non sono sempre convenienti

La maggior parte delle persone pensa di dover ricorrere allo stampaggio a iniezione solo per ordini di più di 100.000 pezzi, mentre invece è possibile usare questo processo per serie ridotte adottando soluzioni alternative.

Con stampi in alluminio più convenienti e tempi di consegna rapidi (fino a un giorno) il nostro servizio on-demand contribuisce a contenere il costo unitario. La sua applicazione ideale è per lotti tra i 10.000 e i 25.000 pezzi, ma può aiutare a controllare i costi anche per cicli di produzione inferiori.

Per lotti di produzione molto bassi, dell'ordine delle centinaia di pezzi o meno, vale anche la pena di valutare altre tecnologie di produzione come la stampa 3D o la lavorazione CNC. Con queste tecnologie il costo per pezzo sarà più basso e non dovrete farvi carico dell'investimento iniziale di impostazione della produzione né attendere i tempi di consegna necessari per la fabbricazione degli stampi.


Lo stampaggio a iniezione è una tecnologia eccellente per la produzione di pezzi in plastica o gomma siliconica liquida in volumi ridotti. Si sta evolvendo nel tempo, quindi vale la pena di prendere in considerazione nuove opzioni che potrebbero aiutarvi a ridurre il costo unitario per piccole serie.

E vale anche la pena di capire se anche altre tecnologie come la lavorazione CNC o la stampa 3D potrebbero rappresentare un'opzione migliore per la produzione di piccole serie o di pezzi personalizzati.

Come fabbricante digitale, che offre lo stampaggio a iniezione, la lavorazione CNC e la stampa 3D, possiamo aiutarvi a fare la scelta giusta per le vostre esigenze.  Ma prima, dovete caricare il vostro file CAD qui.