Case Study

Trasformare le analisi dell'acqua

SBT Aqua

Quando la società danese SBT Aqua doveva preparare per la produzione la sua innovativa tecnologia di analisi dell'acqua, si è rivolta a Proto Labs. Avvalendosi di tutti e tre i servizi della società, stampa 3D, lavorazione con macchine CNC e stampaggio a iniezione, gli imprenditori scandinavi hanno potuto sviluppare e testare rapidamente e in modo approfondito il loro progetto rivoluzionario.

Il processo innovativo di SBT Aqua velocizza il rilevamento dell'inquinamento nell'acqua; l'ambizione della società è quella di creare un mondo in cui tutti possano bere l'acqua, sapendo che è pulita e sicura.

Tre diversi acquedotti in Danimarca stanno attualmente conducendo un progetto pilota relativo al nuovo processo, al quale è stato attribuito il nome di BactoFlow, un approccio radicalmente diverso da quello tradizionale al rilevamento dell'inquinamento idrico. Gli attuali processi di controllo della qualità microbiologica sono lenti e costosi. Per analizzare la qualità dell'acqua e condurre i test di rilevamento della presenza dei batteri, per esempio, i campioni vengono raccolti a mano e incubati in un laboratorio per 3 giorni prima di ottenere i risultati. Con il sistema di SBT Aqua, un nuovo tipo di sensore automatizzato campiona continuamente l'acqua, misura i livelli dei batteri e avvisa immediatamente l'utilizzatore se rileva la presenza di contaminazione. 

Il sensore di BactoFlow si avvale di un sistema di citometria a flusso, ovvero utilizza un campo elettrico per rilevare i batteri senza pre-trattare o incubare il campione d'acqua. Il campo elettrico sonda le proprietà elettriche delle particelle presenti nell'acqua e i risultati vengono confrontati con i valori di un database per stabilire se si tratta di batteri. Un aumento nel livello dei batteri (particolarmente un aumento improvviso) può indicare in modo istantaneo la presenza di contaminazione. Poiché il sensore è online, la società che utilizza questa tecnologia è in grado di affrontare immediatamente il problema.

Un fresco approccio all'eliminazione dei batteri

Troppo spesso, oggi, le aziende di distribuzione idrica scoprono che l'acqua è contaminata quando le persone si ammalano anziché effettuare il rilevamento dell'inquinamento prima dell'insorgere del problema. La nuova tecnologia di SBT Aqua vuole cambiare questa situazione offrendo alle aziende di distribuzione dell'acqua le informazioni "dal vivo" di cui hanno bisogno per adottare immediatamente azioni preventive. Significative sono anche le opportunità di mercato di questa tecnologia in settori industriali quali quello delle biotecnologie, farmaceutico, degli alimenti e delle bevande. Non è affatto un'esagerazione affermare che BactoFlow è destinato a trasformare il modo in cui le società gestiranno la contaminazione dell'acqua.

La combinazione di 3 servizi permette di ottenere risultati rapidi

SBT Aqua intende usare lo stampaggio a iniezione per produrre in massa i suoi sensori,  ma si è prima avvalsa della stampa 3D per migliorare il design, in quanto la facilità di creazione dei prototipi mediante la fabbricazione additiva rende questo il metodo più rapido per poter successivamente perfezionare i pezzi. La società ha quindi utilizzato la lavorazione con macchine CNC per sviluppare modelli estremamente accurati, che hanno permesso di simulare in modo accurato l'aspetto del prodotto prima di avviare lo stampaggio a iniezione.

" Proto Labs è in grado di produrre e consegnare i pezzi molto più rapidamente di quanto farebbe un'officina locale! "

La possibilità di usare tutti e tre i servizi di Proto Labs ha fatto una grande differenza nell'avanzamento dello sviluppo di BactoFlow. Come Gustav Skands, CEO e fondatore di SBT Aqua, ha spiegato: “I brevi tempi di produzione offerti da Proto Labs, unitamente al valido contributo fornito dal team di supporto nella produzione dei pezzi, sono stati due aspetti estremamente utili. In parole semplici, Proto Labs è in grado di produrre e consegnare i pezzi molto più rapidamente di quanto farebbe un'officina locale! Questa efficienza è essenziale nella produzione del primo prodotto di una società. L'altro importante vantaggio è stata l'assicurazione di qualità offerta da Proto Labs. Poiché il disegno di ogni pezzo viene controllato prima della produzione, abbiamo potuto affidarci ai 20 anni di esperienza della società per identificare eventuali miglioramenti o modifiche da apportare al disegno. Questo è stato per noi un aiuto molto prezioso; la qualità e affidabilità di BactoFlow sono due aspetti di vitale importanza per assicurare che il prodotto raggiunga appieno il suo potenziale per rivoluzionare il rilevamento della contaminazione nell'acqua."

I preparativi per un futuro più sano

Incoraggiata dall'esperienza di prototipazione, SBT Aqua si avvarrà di Proto Labs per lo stampaggio a iniezione quando BactoFlow entrerà nella fase di produzione vera e propria.  La collaborazione con Proto Labs ha permesso a SBT Aqua di contenere i costi: perfezionando nelle prime fasi del progetto il disegno del sensore, la società ha conseguito un notevole risparmio in termini di mesi di produzione e riuscirà a lanciare BactoFlow sul mercato il più rapidamente possibile.

Poiché la tecnologia dietro a BactoFlow è davvero innovativa, SBT Aqua intende pianificare un lancio iniziale ai primi utilizzatori in Danimarca nel secondo trimestre del 2017. La società dimostrerà il potenziale del prodotto illustrando interessanti casi di riferimento nella restante parte del 2017 e inizierà a venderlo in Europa nel 2018.