Design Tip

Modificare gli stampi si può

When mulling over mold mods, keep in mind these design elements to save production dollars

Lo scopo della prototipazione è individuare i problemi in modo da correggerli e confermare il progetto quando è pronto per la produzione. Se si riscontrano dei problemi, in genere si provvede a correggerli e si ordinano nuovi pezzi. Questa fase può richiedere la realizzazione di uno stampo o un pezzo di stampo completamente nuovo o la semplice modifica di uno stampo esistente, che permette di risparmiare tempo e denaro.

Milling a mold
Mold milling in action. Fixing problems in prototypes may require a whole new mold or part of a new mold, or it might be done by modifying the existing mold, which saves time and money.

“Steel Safe” (a prova d’acciaio) è il termine utilizzato per indicare le modifiche che ammettono la rimozione del materiale (in molti casi l'acciaio) dallo stampo per correggere un progetto. Protomold non impiega necessariamente stampi in acciaio, perciò usa il termine “metal safe” (a prova di metallo). Se pensi che la modifica del tuo progetto potrebbe richiedere la correzione dello stampo, prova a rendere il progetto a prova di metallo. Il metallo può essere rimosso facilmente dallo stampo ma è difficile aggiungerlo perciò, per poter essere modificati, i vuoti della versione di partenza dovranno essere più larghi, mentre le masse (come nervature, pareti e tasselli triangolari) di partenza dovranno avere dimensioni minori rispetto alla versione modificata. Il concetto di base è questo: quando si modifica uno stampo, è possibile aggiungere plastica ma è molto difficile rimuoverla. Ricordiamo che non tutte le modifiche possono essere effettuate agendo su uno stampo esistente, come vedremo di seguito.

Quando si decide per la modifica dello stampo, ci sono alcuni aspetti essenziali da considerare.

PROFONDITÀ MINIMA DI TAGLIO

Quando si fresa uno stampo per modificare la geometria di un pezzo, il metallo viene rimosso tramite incrementi minimi. Ad esempio, possiamo quasi certamente eliminare 0,25 mm di metallo da uno stampo esistente, ma potremmo avere qualche difficoltà a rimuovere spessori inferiori a causa della profondità minima di taglio necessaria per la fresatura.

MODIFICA DELLE LINEE DI GIUNZIONE

Ingrandire un pezzo in prossimità della linea di giunzione richiede quasi sempre un nuovo stampo perché quest'operazione va a incidere su alcuni aspetti dello stampo, come i punti di accesso e gli sfiati. I punti di accesso sono canali, spesso collocati presso la linea di giunzione, attraverso i quali scorre la plastica che entra nella cavità del pezzo durante l'iniezione. Gli sfiati sono canali sottili realizzati all'interno delle linee di giunzione per far uscire l'aria rimasta all'interno dello stampo durante l'iniezione della plastica. Questi elementi sono collocati attorno al perimetro del pezzo e, una volta posizionati, in genere non è possibile spostarli o modificarli. Se la linea di giunzione non è planare, la chiusura della linea di giunzione potrebbe ostacolare l'ingrandimento del profilo del pezzo.

SOTTOSQUADRI

Il processo Protomold è pensato per far risparmiare tempo e denaro e non permette modifiche sostanziali come l'aggiunta di camme di azionamento laterale in stampi esistenti. Tuttavia, spesso è possibile sostituire un intero azionamento laterale se per farlo non sarà necessario modificare il resto della linea di giunzione.

SCELTA DELLA RESINA

La resina si ritira durante il raffreddamento, perciò gli stampi sono realizzati con proporzioni maggiori in modo che il pezzo, ritirandosi, raggiunga la dimensione finale desiderata. I vari tipi di resina hanno valori di ritiro diversi. Se hai intenzione di produrre prototipi in più resine, evita di modificare lo stampo per adeguarti ai diversi valori di ritiro. Riuscire a modificare uno stampo per tenere conto di tutti i cambiamenti dimensionali legati alla variazione dei valori di ritiro è difficile, se non impossibile. Un modo più semplice per testare le diverse resine in un unico stampo è progettare lo stampo per la resina che ha il valore di ritiro maggiore e usare la fresatura per rifinire i pezzi realizzati nelle resine che si ritirano meno. Dopodiché, una volta selezionata la resina finale, si realizzerà un nuovo stampo adeguato al valore di ritiro del materiale scelto.

VEDO E PREVEDO

Infine, e questo è il punto essenziale, noi non possiamo prevedere la necessità di modifiche future se non è il cliente a segnalarcelo. Se il progetto è fresabile all'interno dello stampo (e quindi ProtoQuote® non mette in evidenza delle “modifiche necessarie”) lo stampo può essere realizzato sulla base del progetto fornito. Sta al cliente prevedere eventuali modifiche; in caso di domande, noi possiamo fornire tutta l'assistenza necessaria. La buona notizia è che, in caso di modifiche (che richiedano la realizzazione di un nuovo stampo o la modifica di uno esistente), potrebbe essere sufficiente correggere semplicemente lo stampo o realizzare uno solo dei semistampi, risparmiando così tempo e denaro. Ecco perché è importante che il cliente discuta con noi i dettagli del progetto e ci segnali le possibili aree di modifica. Solo così potremo aiutarlo a eseguire gli adeguamenti speciali per produrre un pezzo modificabile in un secondo momento.

IL PREVENTIVO DELLA MODIFICA DI UNO STAMPO

Quando è necessario apportare una modifica a uno stampo, si può cercare di capire se il nuovo progetto può essere realizzato modificando lo stampo esistente. Il modo più rapido ed efficace per farlo è caricare il modello modificato. In My Account, cerca il preventivo relativo allo stampo originario nella sezione “Gestione preventivi” e clicca sul link “Carica un modello aggiornato”. Oppure recupera la prima mail di ProtoQuote, apri il preventivo e clicca sul link “Carica un modello aggiornato” nella Sezione 3. Caricare un nuovo modello e aggiungere una nota per chiederci di cercare lo stampo corrispondente è un modo più lento e meno affidabile. Ma indipendentemente dal metodo scelto, in caso di modifica possibile invieremo un preventivo di modifica; in caso contrario, calcoleremo il preventivo per un nuovo stampo.

Come sempre, per qualsiasi domanda su sottosquadri, linee di giunzione o modifiche, contatta i tecnici del servizio clienti di Proto Labs al numero +39 0321 381211.