Linee guida per il progetto: Fresatura CNC

Le nostre linee guida per la progettazione applicabili alla fresatura con macchine CNC includono alcune considerazioni importanti che aiutano a ottimizzare la realizzabilità del pezzo, a migliorarne l'aspetto estetico e a ridurre il tempo complessivo di fabbricazione.

 

Dimensioni

Dimensioni massime (fresatura a 3 assi)

254mm x 178mm x 95mm
254mm x 356mm x44mm*
559mm x 356mm x 19mm*

*Soltanto i materiali: ABS, acetale (POM), alluminio 6082 e 7075

Dimensioni massime (fresatura a 5 assi)

66mm x 73mm x 99mm

Dimensioni minime

DIMENSIONI 6,35mm x 6,35mm
SPESSORE NOMINALE

1mm

 

Proto Labs è solitamente in grado di mantenere una tolleranza di lavorazione di +/- 0,127 mm. I pezzi possono avere sezioni con spessore fino a 0,5 mm, purché lo spessore nominale del pezzo si mantenga al di sopra della soglia di 1 mm. La profondità massima che può essere fresata è di 50 mm su entrambi i lati del pezzo.

applications engineer working on CAD model

Commenti sul progetto

Per ulteriori informazioni, contatta i nostri tecnici specializzati all'indirizzo

customerservice@protolabs.it o al numero +39 0321 381211.


Caratteristiche della fresatura a 5 assi

Oltra alla fresatura a 3 assi, Proto Labs si avvale di un processo di fresatura indicizzata a 5 assi per la lavorazione dei pezzi. Nella fresatura indicizzata a 5 assi (denominata anche fresatura 3+2), due assi rimangono immobili mentre il pezzo è sottoposto a lavorazione. Questa tecnica consente la realizzazione di geometrie più complesse e dettagli non ortogonali, quali fori fuori asse.

 

Le superfici non ortogonali si prestano anche all'introduzione di finiture di qualità più elevata e, poiché la fresatura a 5 assi accresce l'efficienza di lavorazione, è possibile anche ottenere pezzi con un migliore rapporto qualità-prezzo.

milling off-axis features and holes

Materiali

  • ABS 
  • Acetale
  • HDPE 
  • Nylon 6
  • Nylon 66
  • PEEK
  • PEI
  • PET 
  • PMMA
  • Policarbonato
  • Polipropilene 
  • PPSU
  • PSU
  • PTFE
  • PVC 
  • Alluminio
  • Ottone
  • Rame
  • Acciao inossidabile
  • Acciao basso contenuto carbonio
  • Acciao dolce
  • Titanio

CONSULTA LA LISTA DEI MATERIALI DISPONIBILI >

milling a block of plastic

Finiture di superficie

Tutti i pezzi lavorati in plastica hanno una finitura fresata, il che solitamente significa che i segni di utensileria sono visibili. Con alcuni pezzi in metallo, invece, la scelta è più ampia. I metalli morbidi, come l'ottone, il rame e l'alluminio, possono avere una leggera finitura perlata che produce un lieve effetto opaco. I metalli duri, come l'acciaio e l'acciaio inossidabile, possono essere semplicemente sbavati oppure sbavati e finiti con una leggera finitura perlata, che rende omogenea la superficie.

PLASTICA

Finitura fresata

METALLO
Finitura fresata, sbavatura o sbavatura con una leggera finitura perlata
machined metal gear

Fori filettati

Attualmente, siamo in grado di realizzare filettature UNC e UNF da #2 a 0,5" e filettature metriche da M2 a M12. Si raccomanda di non modellare le filettature interne nel progetto.

VISUALIZZA LINEE GUIDA PER L'INTRODUZIONE DI FORI FILETTATI >

 

Raggio di curvatura

Gli angoli (interni) vivi dei pezzi vengono arrotondati, quale risultato naturale del procedimento di lavorazione con macchine CNC. Tali arrotondamenti vengono identificati prima di procedere con la fresatura del pezzo.

 

 


Testo

Indicazioni sulle incisioni per la fresatura con macchine CNC:

• Il testo incassato deve avere una larghezza minima del tratto che compone il carattere di 0,5 mm.

• La spaziatura fra i caratteri del testo in rilievo deve essere pari o superiore a 0,5 mm.

• Se il progetto lo permette, il testo incassato è da preferire a quello in rilievo.

machining text into a part

team di tecnici di processo

Analisi gratuita sulla fattibilità disponibile in poche ore

RICHIEDERE UN PREVENTIVO

Maggiori informazioni

Grazie